Embassy of Uganda in Rome - Ambasciata d'Uganda a Roma

Infrastrutture

ferroviainfrastruttureInfrastrutture: la spina dorsale della trasformazione socio-economica

Il deficit infrastrutturale è un grande ostacolo per la trasformazione socio-economica di molti Paesi africani. Ciò che è vero a livello continentale è vero anche per l’Africa orientale. La regione ha un grande bisogno di costruire questa ossatura fondamentale per il suo sviluppo. Con un governo stabile e una crescita economica sostenuta, l’Uganda è in cerca di partenariati pubblico-privati ​​per sviluppare le sue infrastrutture.

Aree prioritarie

Le aree prioritarie di investimento in Uganda sono:

  • Petrolio, Gas e Minerali
  • Agricoltura
  • Turismo

Le necessità infrastrutturali per ciascuno di questi settori comprendono strade, ferrovie e trasporto aereo. In agricoltura, grazie agli investimenti in strade, aumenterà la produttività, verranno aperti nuovi spazi per la produzione e migliorerà la competitività nelle esportazioni. Nel settore del turismo, la costruzione di nuove strade migliorerà l’accesso ai parchi nazionali da Kampala ed Entebbe; oltre a collegare i parchi tra loro e a fornire l’accesso a ogni singolo parco.

stradeProgetti strategici

In questo contesto, i progetti di investimento chiave nel settore delle infrastrutture sono:

  • I 77 chilometri dell’autostrada a pedaggio Kampala-Jinja. Costo 189.000.000 di US $
  • i 25 chilometri del Bus Rapid Transit Router City, nella parte meridionale di Kampala. Costo 240 milioni di dollari
  • Progetti di autostrade nazionali
  • Il progetto ferroviario tra Uganda e Tanzania
  • Il Progetto di espansione dell’Aeroporto Internazionale di Entebbe
  • Sviluppo di infrastrutture aeroportuali nel resto del paese

La Rete Ferroviaria

Per migliorare l’accesso al paese, ma anche il trasporto per la sua gente e le sue merci, l’Uganda ha bisogno di rilanciare la sua rete ferroviaria. La linea tra Kampala e Malaba ha bisogno di essere rimodernata e di passare a uno scartamento standard. La linea ferroviaria tra Tororo e Packwach ha bisogno di un aggiornamento minimo, con costi stimati intorno ai 116 milioni di dollari, per poter riattivare la linea. La linea tra Kasese e Packwach è una nuova proposta che intende fornire un’arteria ferroviaria alle nuove zone produttrici di petrolio lungo la spina dorsale del Graben Albertine. I lavori sulla linea Kampala-Kasese sono bloccati, ma il governo è pronto a procedere alla ricostruzione di questa importante arteria verso le miniere di Kilembe e l’Uganda occidentale. La linea Gulu-Nimule è un’altra importante arteria nord della ferrovia

Scarica il volantino sulle opportunità di investimento nel settore delle Infrastrutture

Scarica il volantino sulle opportunità di investimento nel settore delle Infrastrutture

Il progetto ferroviario Uganda / Tanzania è l’ultimo tentativo del governo ugandese di trovare un’alternativa ai canonici percorsi di trasporto pesante verso l’Oceano Indiano. A partire da Tanga, in Tanzania, la linea si propone di attraversare Arusha, proseguire per Musoma e, attraverso il Lago Vittoria, giungere al porto di Bukasa in Uganda. Un memorandum d’intesa è stato firmato tra i governi della Tanzania e Uganda. L’Uganda sta attualmente identificando i requisiti dei terreni per il porto di Bukasa Port.

Aeroporti

I progetti in investimenti aeroportuali includono l’ulteriore sviluppo e l’espansione dell’Aeroporto Internazionale di Entebbe: con la costruzione di un nuovo terminal nazionale, un nuovo centro di carico; un centro di manutenzione di aeromobili e di un parcheggio a più piani.

In Nord Uganda, l’aeroporto Gulu ha bisogno di una ristrutturazione così come l’aeroporto Kasese nell’Ovest del paese. Pakuba, sulla punta settentrionale della Albertine Graben, è l ‘”Aeroporto del Petrolio” e ha bisogno di investimenti per renderlo adatto allo scopo.