Embassy of Uganda in Rome - Ambasciata d'Uganda a Roma

Turismo

Nel cuore dell'Africa, cerniera tra le regione dei Grandi Laghi e quella dell'Africa Orientale l'Uganda è si è guadagnata per la sua bellezza il soprannome di "La Perla dell'Africa".

Un mosaico di culture e costumi, una natura ricca e variegata, panorami mozzafiato, animali unici, insieme al calore e la disponibilità della sua gente e la mitezza del clima rendono l'Uganda una destinazione turistica unica e imperdibile per chi intende conoscere l'Africa.

Dalle regioni Acholi del nord del paese ai pastori nomadi della Karamoja ('cugini' dei più noti Masai), dai Teso di Soroti, l'Uganda presenta una ricchezza e una varietà di culture tradizionali che attendono solo di essere scoperte dal pubblico italiano.

La diversità culturale è parallela a quella ambientale che vede le grandi foreste tropicali affiancarsi ai picchi innevati dei monti Rwenzori (oltre 5000 metri), passando per alcuni dei più bei parchi naturali del continente africano dove spiccano alcuni animali rari se non unici: dal 'climbing lion', il leone che si arrampica sugli alberi, ai più grandi primati ancora in circolazione, i gorilla di montagna o silverback.

Un clima primaverile per l'intero arco dell'anno e l'amabilità della sua gente, rendono la Perla dell'Africa una tappa obbligata per chi vuole conoscere l'Africa.

Siamo lieti di darvi il benvenuto in Uganda. Accanto all'unica e straordinariamente ricca varietà di ecosistemi, l'Uganda ospita il 53,9% della popolazione mondiale di gorilla di montagna ancora esistenti e circa il 50% di tutte le specie di uccelli d'Africa.
Il paese è orgoglioso di ospitare leoni, elefanti, bufali, rinoceronti e leopardi. Ma oltre ai cosiddetti, “Big Five”, potrete trovare molte altre meraviglie animali. Grazie alla generosità della natura, l'Uganda ha ottenuto molti riconoscimenti mondiali.
Le cime innevate del Monte Rwenzori sono uno dei migliori luoghi da trekking in Africa e tra i primi 15 posti per escursioni nel mondo.
I Vulcani della Virunga sono stati votati come uno dei "luoghi da non perdere nella vita”.
Il Parco Nazionale Bwindi, oltre ad essere un dei pochi posti al mondo dove vedere i gorilla di montagna, è stato anche votato come il miglior luogo per il birdwatching in Africa.